da Spa (Belgio): Roberto Chinchero Sarà un finale di stagione ad alta tensione quello della Gp2 Series. Nella prima gara dell’ottava prova stagionale, in corso sul circuito di Spa-Francorchamps, in gara-1 si è imposto Sam Bird dopo essere scattato dalla pole position. Dominio totale quello del britannico del team Russian Time, che ha tagliato il traguardo con sette secondi di vantaggio su Marcus Ericsson. Il podio è stato completato dallo statunitense Alexander Rossi. Al via Bird è scattato molto bene, contenendo l’assalto di James Calado, transitato secondo alla Source. Al terzo giro è entrata in pista la Safety-Car in seguito ad un gran botto di Daniel De Jong alla Eau Rouge, e quando la vettura di servizio è tornata ai box, è arrivato un colpo di scena, con Felipe Nasr (secondo nella classifica di campionato) che ha speronato il compagno di squadra Jolyon Palmer nel tentativo di strappargli la quinta posizione. Sembrava una buona notizia per Stefano Coletti, ma il leader del campionato (partito ventesimo dopo una foratura in qualifica) ha visto naufragare una bella rimonta che lo aveva portato in zona punti da un tamponamento di Dani Clos che gli è costato tre posizioni. Successivamente il monegasco del team Rapax ha commesso un errore nel tentativo di tornare nella top-ten, ed alla fine è transitato sotto la bandiera a scacchi in tredicesima posizione. Diciottesimo Vittorio Ghirelli, del team Lazarus, mentre nella seconda e conclusiva corsa del weekend, in programma domani alle 10.30, scatterà dalla pole position James Calado, giunto ottavo nella gara odierna.