L'ex pilota di Formula 1 Gerhard Berger è stato confermato nuovo Presidente di Itr, la società al comando del Dtm. Sostituisce Hans Werner Aufrecht.

«Ho iniziato la mia carriera nel motorsport con le vetture turismo ed ho sempre seguito il Dtm con molto interesse» ha commentato Berger. «Il Dtm è una categoria top, con regolamenti completamente indipendenti e poderosi, con grandi Case costruttrici, sponsor di alto livello, collaborazioni internazionali importanti e tanti tifosi. Questo è un buon punto di partenza con grande potenziale per il futuro».

Aufrecht ha diretto Itr per più di 30 anni e Berger lo sostituirà con il compito di preparare il DTM per il previsto cambio regolamentare.

«La prima cosa su cui mi concentrerò nelle prossime settimane è acquisire una maggiore conoscenza dei dettagli, con il supporto dei miei colleghi. Useremo questa forte base per creare una strategia congiunta per il futuro. Facendo questo, ritengo particolarmente importante lo sviluppo ulteriore delle nostre collaborazioni internazionali – anche con attenzione a nuovi costruttori -, di vetture spettacolari che richiedano rispetto da parte dei piloti e di un format che combini sia sport che divertimento» ha continuato Berger.

Anche Hans-Jürgen Abt, capo di team Audi Sport Abt Sportsline, e Walter Mertes lasceranno Itr.

Florian Zitzlsperger, vice presidente e AD di ITR, ha aggiunto: «Siamo lieti di avere con noi una persona di grande esperienza come Gerhard Berger, che vanta un passato non solo in pista, ma anche da manager e imprenditore. Era il successore ideale di Hans Werner Aufrecht, che ha lasciato le basi perfette per far decollare il DTM. Senza Hans Werner Aufrecht, il DTM non esisterebbe, dato che ha messo passione e grande lavoro nel prodotto. Dobbiamo solamente ringraziarlo e rispettarlo».

«Sono orgoglioso di quanto fatto assieme ai miei colleghi per 30 anni fino ad oggi» ha chiuso Hans Werner Aufrecht. «La nostra serie è unica, ma era venuto il momento di lasciare il posto ad altri».