Colpo di scena alla vigilia di Natale: Umberto Scandola e la Skoda si separano ed il campione italiano in carica non potrà difendere il proprio titolo al volante della Skoda Fabia S2000, nella prossima stagione. Un colpo durissimo, sia per il pilota e la sua famiglia - che in questo progetto avevano creduto moltissimo - sia per il Tricolore, che perde in questo modo una forza di primaria importanza. I dirigenti della filiale italiana avevano deciso da tempo un taglio drastico al budget destinato all'attività sportiva. Una sforbiciata che, nei fatti, ha reso impossibile proseguire un rapporto già consolidato e che, sulla carta, dopo il titolo conquistato nella stagione 2013, avrebbe dovuto proseguire. La trattativa, serrata, è andata avanti dalla fine della stagione sino ad oggi ma non ha prodotto i risultati sperati. Così, proprio alla vigilia di Natale, il veronese si è ritrovato con un pugno di mosche in mano ed un futuro nel Tricolore tutto da inventare. Daniele Sgorbini