Lancia Delta S4: l'auto che fu campionessa per 10 giorni

Lancia Delta S4: l'auto che fu campionessa per 10 giorni

Voluta dai vertici del settore corse della FIAT e nata da una strettissima collaborazione con Abarth, la Lancia Delta S4 è stata la prima vettura a 4 ruoto motrici italiana e una delle auto più estreme a gareggiare nel gruppo B, prima che questo fosse cancellato. Un'auto leggendaria disegnata, costruita e guidata da uomini speciali.

Presente in

Redazione

21 febbraio 2020

Che un’automobile venga venduta all’asta per una cifra di poco superiore al milione di Euro, è una notizia che ormai non sorprende più. Da anni ricchi collezionisti di tutto il mondo si contengono auto di inizio ‘900 senza badare a spese, staccando assegni a sei o sette zeri, e senza colpo ferire.

Ma qualche distinguo è d’obbligo. Il 20 aprile 2019, presso la casa d’aste RM Sotheby’s, a segnare l’ultimo rilancio e passare di mano a 1.040.000,00 Euro non è un’auto storica o neanche un’auto appartenuta a qualcuno dello spettacolo, un ricco rampollo o un sanguinario dittatore. L’auto in questione ha solo 35 anni, il contachilometri fermo a 2196 chilometri, ed è una Lancia Delta S4 stradale, per gli appassionati del settore un’icona a quattro ruote, che ha rivoluzionato il mondo delle corse. Per capire come, è necessario fare un passo indietro, nel 1982, tre anni prima dell’entrata in scena della Lancia Delta S4.

1 di 4

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi