C’era da aspettarselo, visti gli effetti del Covid-19 il Rally Italia Sardegna è stato rinviato. La gara era in calendario dal 4 al 7 giugno ed invece si svolgerà sicuramente in autunno, la nuova data non è stata ancora comunicata dalla FIA e dalla Wrc Promoter, visto che il nuovo calendario modificato del campionato del mondo rally non è stato ancora ufficializzato.

“E' ormai evidente - ha dichiarato il Presidente dell’Automobil Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani - come la situazione della Pandemia scatenata dal Corona  Virus, con la sue diverse modalità di sviluppo da paese a paese  renda necessaria una completa rivisitazione del calendario della maggiori serie motoristiche internazionali, ivi compreso il WRC. In questo senso - prosegue Angelo Sticchi Damiani - Automobile Club d'Italia, come Federazione dell'automobilismo sportivo tricolore e come Organizzatore del Rally Italia Sardegna si è reso disponibile, con la FIA e con la WRC Promoter, a studiare una eventuale nuova collocazione dell'appuntamento tricolore del mondiale rally. Questo al fine di consentire la realizzazione di un nuovo calendario che, da una parte, consenta un regolare svolgimento della serie iridata e dall'altra la salvaguardia di gare di grande prestigio e di grande importanza storica, come appunto il Rally d'Italia Sardegna”.

Le altre gare a rischio

Ormai praticamente certo anche il rinvio del Rally del Portogallo, nel paese lusitano così come in Italia la situazione in essere causata dal Covid-19, non consente infatti a breve termine di ipotizzare che si possa svolgere un evento di grande aggregazione popolare come una gara del mondiale rally, il prossimo appuntamento iridato è in programma a metà luglio in Kenya con il Safari, poi dal 6 al 9 agosto sarà la volta della Finlandia e dal 3 al 6 settembre della Nuova Zelanda.

Per quanto attiene il Rally Italia Sardegna, il lavoro fin qui svolto dall’organizzazione è stato di grande importanza perché in pratica la gara é già pronta, e a meno di eventuali modifiche regolamentari anche il percorso resterà invariato.