Firme? Per il momento nessuna. Parole, abboccamenti, intese, anche promesse certo. Ma il matrimonio tra Andrea Crugnola - Campione Italiano Rally 2020 - e Hyundai ancora non s'è celebrato. I due si piacciono molto e da molto, non è un mistero. Addirittura dal 2019, quando il talento varesino fu chiamato da Andrea Adamo in persona a un test di sviluppo della i20 R5.

Il modo di lavorare di Crugnola fu subito apprezzato da Adamo, che in quell'occasione ebbe a dirsi più che soddisfatto del lavoro svolto. Ora le strade sono vicine a incrociarsi, per dare a Crugnola una vettura con cui difendere il titolo 2020 dopo il passo indietro di Citroen e per dare a Hyundai una chanche di mettersi davvero in mostra pure nel Bel Paese.

Sulla strada che dovrebbe portare Crugnola a vestirsi di azzurro, una trattativa in parte più complicata di quel che appare, che coinvolge al momento due squadre (lo Hyundai Rally Team Italia di Riccardo Scandola e la Friulmotor di Claudio Ce Cecco) con all'orizzonte la nuova i20 Rally2, in arrivo nel corso della stagione. Se son rose...