Un Campionato Italiano Rally sempre più targato Hyundai e sempre più legato a doppio filo con gli equipaggi ufficiali della casa coreana nel Mondiale Rally: all'elenco iscritti del Tricolore 2021, che il 10 e 11 aprile prossimi manderà in scena a Sanremo il proprio secondo atto, si è infatti aggiunto oggi anche il giovanissimo Oliver Solberg.

La nuova stella nascente del WRC, che ha debuttato all'Artic sulla Hyundai i20 Coupe Wrc Plus, ottenendo un ottimo settimo posto alla fine di una gara superlativa, prenderà parte infatti al Sanremo con una i20 R5 (ha effettuato test con Friulmotor nei giorni scorsi) e iscrivendosi alla gara ligure ha anche perfezionato la propria iscrizione al campionato, motivo per cui lo si vedrà certamente al via anche di altre gare.

Oliver Solberg diventa così il terzo pilota ufficiale Hyundai al via dell'Italiano, oltre ad Andrea Crungola e Craig Breen, in un'operazione - condotta con la regia diretta di Andrea Adamo, che ricorda tanto quelle organizzate dalla Lancia negli anni '80 e '90, quando la squadra torinese dominava il Mondiale e con i propri team satelliti si impegnava in forze anche nelle serie nazionali.

Quello di Solberg non è l'unico nome eccellente atteso in riviera: oltre a Craig Breen (che ha vinto a Sanremo nel 2019) al via della gara valida per il Tricolore, con le Wrc Plus nell'evento a parte sono  annunciati anche Ott Tanak, Thierry Neuville e Pierre Louis Loubet.

Intanto gli organizzatori si preparano a festeggiare un'edizione memorabile anche nei numeri, con circa 160 equipaggi tra cui molti stranieri. Una dimostrazione ulteriore che - in questo momento storico - l'Italia è sempre più capitale dei rally.