Jari-Matti Latvala si è aggiudicato il Rallye de France et Alsace. Il pilota della Volkswagen Motorsport si è limitato nella tappa finale a controllare i suoi avversari, regalando al rallismo finlandese una vittoria sull’asfalto che mancava da 15 anni. Alle sue spalle hanno chiuso sul podio l’altra VW Polo di Mikkelsen e la Citroen Ds3 di Kris Meeke, mentre Robert Kubica sulla Fiesta della MSport è volato fuori nell’ultima speciale, quando era quarto assoluto davanti alla Hyundai di Sordo. Ogier, che ha vinto la power stage, può ora rifarsi in Catalogna tra tre settimane: per vincere il titolo gli basterà infatti finire la gara davanti a Latvala. Qui i resoconti delle tappe precedenti: presentazione, prima giornata, seconda giornata. Questa la classifica finale del Rally di Francia: 1 Latvala (VW), 2h 38m 19.1s 2 Mikkelsen (VW) +44.8s 3 Meeke (Citroen) +1m 05.3s 4 Sordo (Hyundai) +1m 48.7s 5 Hirvonen (Ford) +2m 00.7s 6 Evans (Ford) +3m 00.8s 7 Ostberg (Citroen) +3m 02.5s 8 Neuville (Hyundai) +4m 08.4s 9 Bouffier (Hyundai) +4m 12.9s 10 Prokop (Ford) +6m 07.5s ... 13 Ogier (VW) +8m 36.1s Così il mondiale piloti dopo 11 prove: 1 Ogier (VW) 217 punti 2 Latvala (VW) 190 3 Mikkelsen (VW) 143 4 Hirvonen (Ford) 93 5 Neuville (Hyundai) 83 6 Meeke (Citroen) 82 7 Ostberg (Citroen) 80 8 Evans (Ford) 71 9 Prokop (Ford) 38 10 Sordo (Hyundai) 30 Questa la classifica del mondiale Marche dopo 11 prove: 1 Volkswagen Motorsport 373 punti (campione del mondo) 2 Citroen Total Abu Dhabi WRT 175 3 M-Sport 164 4 Hyundai Motorsport 157 5 Volkswagen Motorsport II 127 6 Jipocar Czech National Team 41