Matton svela in Polonia i programmi PSA

Matton svela in Polonia i programmi PSA
Confermati WTCC e mondiale Rally per la Citroen Racing, ma dopo il 2016 dipenderà dai regolamenti e dalle scelte federali

Redazione

3 luglio 2015

Al parco assistenza di Mikolajki Yves Matton ha spiegato oggi i programmi futuri della Citroen Racing. Confermata la presenza nel sia nel WTCC che nel mondiale rally, mentre ogni decisione per il 2017 e gli anni a seguire verrà presa prima di dine anno. In casa Citroen Racing a Satory niente sinora è stato ancora deciso, si attende solo di sapere come Matton ha spiegato, quali saranno le future scelte della federazione relativamente ai programmi tecnici (nuove Wrc dal 2017), sportivi, di marketing e promozionali che riguarderanno in futuro il mondiale rally. La Citroen spinge soprattutto per avere una prova mondiale in Cina, che è il primo mercato mondiale della casa transalpina, e non disdegna un rally iridato ad Abu Dhabi, main sponsor della marca francese. Matton ha poi confermato che nell’ultimo trimestre 2016 le attività sportive del Gruppo PSA saranno accorpate a Satory nella storica sede della Citroen Racing, dove lavoreranno in sinergia i reparti “competizioni” di Peugeot, Citroen e DS. In conclusione sul futuro della Citroen nei rally tutto è ora rimandato alle decisioni del prossimo Consiglio Mondiale, sia quelle tecniche sulle nuove vetture che quelle relative al calendario, e francamente sarebbe un vero peccato se la marca del “double chevron” lasciasse la specialità, visti i tanti titoli mondiali conquistati, la tecnologia di alta qualità e la competitività che ha sempre messo in mostra negli ultimi 15 anni. Marco Giordo

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi