Da Corte (Corsica): Marco Giordo La pioggia attesa copiosa nel pomeriggio della prima tappa di venerdì sarà la variabile a sorpresa di questo 58° Tour de Corse. La prova dell'Île de Beauté ritorna nel mondiale dopo 7 anni, con un percorso che sarà un vero e proprio Giro di Corsica, con 332,73 km cronometrati ricavati sugli asfalti di tutta l'isola, con parco assistenza allestito all’aeroporto di Corte, al centro della terra che ha dato i natali a Napoleone. E così dopo lo shakedown di 3,88 km in programma al mattino di giovedì 1° ottobre nei dintorni di Corte a Poggio di Venaco, i piloti si trasferiranno nel pomeriggio ad Ajaccio, dove in serata ci sarà la partenza cerimoniale. E la mattina di venerdì 2 ottobre proprio da Ajaccio partirà la prima tappa che prevede 3 prove speciali per complessivi 109,24 km cronometrati. I crono in programma sono al mattino quello di Plage du Liamone-Sarrola Carcopino (29,12 km), seguito nel primo pomeriggio dopo l’assistenza di Corte dalle due impegnative e selettive speciali di Casamozza-Ponte Leccia (43,69 km) e Francardo-Sermano (36,43 km), dopo le quali ci sarà un nuovo parco assistenza a Corte e poi il trasferimento a Bastia dove i piloti passeranno la notte. Sabato 3 ottobre la seconda tappa prevede altre 3 speciali per un totale di 128,58 km cronometrati. Si inizia da Bastia con il secondo passaggio sui crono di Casamozza-Ponte Leccia (43,69 km) e Francardo-Sermano (36,43 km), dopo i quali ci sarà il parco assistenza a Corte seguito dalla spettacolare speciale di Muracciole-Col de Sorba (48,46 km), la più lunga della gara. Dopo questa speciale si svolgerà l’ultimo parco assistenza a Corte, e poi il trasferimento in serata nel sud dell’isola a Porto Vecchio. La tappa finale prenderà il via domenica 4 ottobre da Porto Vecchio e prevede tre speciali per complessivi 94,91 km cronometrati, tutti senza assistenza. Si inizia con il crono di Sotta-Chialza (36,71 km) seguito da quello di Zerubia-Martini (41.46 km), per terminare con la power stage finale trasmessa in diretta alle 12 da FOX Sports di Bisinao-Agosta Plage (16,74 km) dopo la quale ci sarà il classico arrivo finale al centro di Ajaccio.