Da Gap: Marco Giordo Le sorprese non sono mancate questa mattina al Rally di Montecarlo, con diversi protagonisti già fermi sin dall'inizio. Nella prima speciale di Corps, totalmente asciutta, Hayden Paddon ha staccato una ruota della sua nuova Hyundai i20 Wrc New Generation, mentre Robert Kubica (Ford) che stava facendo segnare degli ottimi split è uscito di strada finendo contro un albero e così si è dovuto fermare. La speciale è stata vinta da Ogier (VW Polo) seguito a soli 9 decimi dallo scatenato Meeke (Citroen Ds3), che poi si è aggiudicato il secondo crono di Aspres Les Corps precedendo di 7 decimi Ogier, molto più indietro gli altri con Neuville terzo staccato di 11"1. Infine nella terza prova della mattinata a Les Costes lo scratch l'ha segnato Ogier che rifilando ben 8"2 a Meeke è passato in testa alla corsa con 1"5 di vantaggio sull'irlandese del Team Abu Dhabi, gli altri sono tutti staccati a oltre mezzo minuto dai due capofila della corsa. Nel pomeriggio i piloti effettueranno il secondo passaggio sulle tre prove di Corps, Aspres Les Corps e Les Costes per ulteriori 58 km cronometrati. Questa la classifica dell'84o Rally di Montecarlo dopo 5 prove speciali: 1. Ogier in 57m06.8 2. Meeke a 1.7 3. Mikkelsen a 37.8 4. Latvala a 53.5 5. Neuville a 56.9 ogier meeke ogier1