Da Karlstad: Marco Giordo "Ho attaccato al massimo, non avevo scelta". Così Sebastien Ogier (VW Polo) ha fotografato il suo pomeriggio di gara in Svezia, in cui sabato pomeriggio dando un saggio della sua classe ha vinto la speciale di Rammen e poi allungato ancora su Hayden Paddon (Hyundai) a Vargasen e nella superspeciale di Karlstad portando a 17"1 il suo vantaggio finale di giornata sul rivale neozelandese che si era avvicinato precedentemente fino a 8”8. Nel frattempo Mads Ostberg ha consolidato il suo terzo posto, e così i 15,87 km della power stage di Varmullsasen in programma domani alle ore 12.08, sembrano solo una formalità per i tre gradini del podio finale. Nel Wrc 2 guida sempre il gallese Evans, mentre il francese Fabre e' in testa al Wrc 3. Tra gli italiani, ritirati Bertelli e Rendina, bene Tempestini che è 20° assoluto.

Questa la classifica del Rally di Svezia dopo la seconda tappa:

1 Ogier (VW) in 1h 52m 04.7s 2 Paddon (Hyundai) +17.1s 3 Ostberg (Ford) +42.3s 4 Mikkelsen (VW) +1m 07.4s 5 Tänak (Ford) +1m 31.6s La cronaca della giornata di venerdì qui La cronaca delle prime quattro speciali qui