Il Covid-19 ha mietuto un’altra vittima nel mondiale rally, perché come comunicato questa mattina dalla FIA, anche il Rally del Giappone si è dovuto arrendere alla pandemia, e così sarà il Rally di Ypres ad ospitare nella stessa data (19-22 novembre) l’ultimo appuntamento del campionato del mondo rally 2020.

Il Belgio diventa così la 34° nazione ad ospitare una prova iridata, la seconda”new entry” della stagione dopo l’Estonia. Il calendario del campionato del mondo viene così modificato come di seguito:

Montecarlo 20-26 gennaio
Svezia 13-16 febbraio
Messico 12-15 marzo
Estonia 4-6 settembre
Turchia 17-20 settembre
Germania 15-18 ottobre
Italia Sardegna 29 ottobre-1 novembre
Belgio 19-22 novembre