E’ stata una prima tappa dominata dalla pioggia e dalle sorprese, quella dell’ACI Rally Monza 2020, ultima prova del mondiale. Alla fine della giornata iniziale, dopo una lunga battaglia lo spagnolo Dani Sordo (Hyundai i20) ha preceduto per un solo secondo la Ford Fiesta di Esapekka Lappi, con i due pretendenti al titolo piloti Ogier e Evans (Toyota) in terza e quarta posizione rispettivamente staccati di 12” e 17”1, con Tanak (Hyundai) quinto a 17”7.

Delle cinque speciali disputate sulle speciali ricavate sul circuito brianzolo, Sordo ne hanno vinte due, Lappi, Ogier ed Evans una ciascuno. E proprio Lappi è stato la sorpresa positiva della giornata, grazie ad un’azzeccata scelta di gomme da neve era passato in testa alla gara dopo la seconda speciale del mattino, mantenendo la leadership sin quasi alla fine.

Da segnalare che Neuville ha staccato una ruota e bloccato la quarta speciale, mentre nel Wrc 2 guida lo svedese Tidemand (Skoda) davanti al francese Fourmaux (Ford), nel Wrc 3 invece Mikkelsen (Skoda) precede Huttunen (Hyundai) e nello Junior è in testa Kristensson davanti a Sesks.

Si è invece ritirato per problemi al motore quando era in terza posizione dopo la quinta speciale, il pilota di ACI Team Italia Fabio Andolfi.

Domani  si corre la seconda tappa lunga ben 126,95 km cronometrati composta da sette crono, ricavata nella Valle del Po e nella zona di Bergamo. Saranno effettuate tre prove ripetute due volte, iniziando dal crono più lungo della rally quello di Selvino lungo 25,06 km, e poi proseguendo con quelli di Gerosa (11,09 km) e di Costa Valle Imagna di 22,17 km.

Tra i due passaggi è previsto un parco assistenza in circuito a Monza alle 11.20. La giornata terminerà poi con il secondo passaggio in serata in circuito sulla prova Grand Prix di 10,31. Domenica ci sarà poi la tappa finale con altri 40,25 km cronometrati ricavati su tre crono in circuito, con la Power Stage di 14,97 km in programma alle ore 12.18.

Classifica dell’ACI Rally Monza dopo la prima tappa:

Sordo in 53’29”3

2. Lappi a 1”0
3. Ogier a 12”0
4. Evans a 17”1
5. Tanak a 17”7
6. Rovanpera a 24”8
7. Mikkelsen a 53”2
8. Veiby a 1’06”3
9. Lindholm a 1’36”2
10. O.Solberg a 1’44”4