Sébastien Ogier (Toyota) si è aggiudicato l’edizione 2021 del Rally Italia Sardegna davanti all’altra Yaris del compagno di squadra Evans e alla Hyundai di Neuville. La tappa finale ha visto subito Evans marcare lo scratch a Braniatoggiu, poi nel primo passaggio ad Aglientu Neuville ha messo tutti in riga.

Evans poi si è ripetuto a Braniatoggiu nel secondo passaggio così come Neuville nella power stage, che ha decretato la vittoria di Ogier. Nel Wrc2 vittoria di Huttunen (Hyundai) mentre il francese Rossel (Citroen) ha vinto il Wrc3.

Prossimo appuntamento in Kenya al Safari dal 24 al 27 giugno.

Classifica finale del Rally Italia Sardegna

1° Sébastien Ogier – Julien Ingrassia (Toyota Yaris Wrc) F-F in 3.19’26”4

2° Elfyn Evans – Scott Martin (Toyota Yaris Wrc Toyota Yaris Wrc) GB-GB a 46”0  

3° Thierry Neuville - Nicolas Gilsoul (Hyundai i20 Wrc) B-B a 1‘05“2

4° Takamoto Katsuta – Daniel Barritt (Toyota Yaris Wrc) JPN-GB a 6’11”2

5° Jari Huttunen – Mikko Lukka (Hyundai i20 R5) FIN-FIN a 9’31”7

6° Mads Ostberg – Torstein Eriksen (Citroen C3 Rally2) N-N a 9’39”2

7° Yohan Rossel – Alexandre Coria (Citroen C3 Rally2) F-F a 10’37”7

8° Pepe Lopez – Diego Vallejo (Skoda Fabia Rally2 Evo) E-E a 11’03”7

9° Jan Solans – Eusebio Sanjuan (Citroen C3 Rally2) E-E a 11’26”3

10° Marcos Bulacia – Marcelo Der Ohannesian (Skoda Fabia Rally2 evo) BOL-ARG a 11’34”6

Mondiale Piloti dopo cinque prove:

1° Ogier 106 punti;
2° Evans 95;
3. Neuville 77;
4° Tanak 49;
5° Katsuta 48;
6° Rovanpera 44;
7° Sordo 30;
8° Breen 24;
9° Greensmith 22;
10° Fourmaux 20.

Così il Mondiale Costruttori dopo la quinta gara:

1° Toyota Gazoo Racing 231 punti;
2° Hyundai Motorsport 182;
3° MSport 82.