Kalle Rovanpera è stato il più veloce staccando un tempo di 2’55”1 nello shakedown dell’ACI Rally Monza disputato questa sera su un percorso di 4,09 km ricavato all'interno dell’autodromo di Monza. Il pilota della Toyota ha preceduto Neuville (Hyundai) di tre decimi, Fourmaux (Ford) di 1”, Evans di 1”3 e più staccato Ogier di 3”7. Mancano ora 253,18 km cronometrati e 16 prove speciali alla fine del mondiale 2021, con il via della corsa domani mattina con la prima tappa composta da 7 speciali e 105,41 km cronometrati. Si inizia con due crono al di fuori del circuito e ripetuti due volte, quello di Gerosa (10,96 km) e quello di Costa Valle Imagna (22,11 km) già disputato l’anno scorso. Dopo l’assistenza di metà giornata la gara nel pomeriggio prevede tre speciali tutte ricavate all’interno del circuito, le prove Cinturato 1 e 2 (14,49 km) seguite dalla speciale Grand Prix di 10,29 km. 

Le gomme

Terenzio Testoni, responsabile attività rally per la Pirelli ha evidenziato il programma della casa milanese in vista della gara. "Siamo lieti di dare il benvenuto al WRC nella nostra Monza per l'ultimo round della stagione. È davvero speciale per noi che il campionato venga deciso sul nostro circuito di casa: un luogo in cui abbiamo molta storia sia nelle corse che nei rally. Le speciali sul circuito possono sembrare abbastanza semplici, ma la combinazione di diversi tipi di strade e superfici utilizzate in questi giorni lo rende un rally molto impegnativo anche per i migliori piloti, soprattutto con la pressione aggiuntiva della lotta per il campionato. Inoltre, come abbiamo visto nel 2020, le condizioni possono essere molto impegnative in questo periodo dell'anno: in particolare in montagna. Saremo preparati per ogni possibilità con quattro diverse opzioni di pneumatici, dalla Sottozero fino alla nostra ultima mescola dura P Zero, che ha fatto il suo debutto con successo in Spagna. Essere in grado di adattarsi alle mutevoli condizioni e prendere le giuste decisioni sarà fondamentale per la vittoria, in una prova in cui diamo l’addio all'attuale era delle World Rally Car, prima dell’avvento della nuova formula ibrida il prossimo anno. La scelta delle gomme sarà fondamentale il venerdì e il sabato mattina, con un paio di prove in montagna da percorrere due volte prima del rientro degli equipaggi a Monza".

Come vederlo in TV

Questo invece è il riepilogo degli appuntamenti televisivi praticamente tutti “live” per il FORUM8 ACI RALLY MONZA su RAI Sport. Domani diretta alle ore 11, poi sabato diretta alle 7.30 e alle 11, ed infine domenica alle 10 una differita seguita dalla diretta alle ore 12 della power stage. Ad effettuare le telecronache sarà Gianfranco Mazzoni, affiancato da Andrea Nicoli e dai piloti Umberto Scandola (venerdì e sabato) e Alberto Battistolli (domenica).