WRC, Rally Monza: Ogier chiude in testa la seconda tappa

WRC, Rally Monza: Ogier chiude in testa la seconda tappa

Risultati e classifiche della giornata di sabato dell'ultima tappa del mondiale

Marco Giordo

20 novembre

La seconda giornata dell’ACI Rally Monza, composta da 6 speciali e 108 km cronometrati, ricavata di nuovo al mattino sui crono della Bergamasca di San Fermo e Selvino e nel pomeriggio con prove in circuito, è stata un continuo ping-pong tra Evans ed Ogier che si sono scambiati ben cinque volte tra loro la testa della corsa. La tappa è iniziata questa mattina con lo scratch di Neuville a San Fermo (14,80 km) che ha preceduto di 1”7 Ogier, mentre Evans era solo quarto a 4”6.

E così Ogier è ripassato in testa con 1”5 sul rivale gallese, poi sui 24,93 km di Selvino era Evans a replicare infliggendo 3”7 a Sordo e 3”8 a Ogier riprendendosi così la leadership con 2”3 sul francese.

Neuville sbatteva perdendo 27”9 e retrocedendo in quarta posizione dietro Sordo. Ogier dal canto suo non mollava e replicava subito nel secondo passaggio di San Fermo marcando lo scratch con Evans solo sesto a 3”4.

Ogier diventava così di nuovo leader con 1”1 su Evans e 28” su Sordo, e poi allungava sul compagno di squadra vincendo con 3”4 di distacco anche il secondo passaggio a Selvino.

Nel pomeriggio sul primo passaggio sulla prova Sottozero Evans staccava Ogier di 5”5 tornando in testa, poi sulla Sottozero 2 era Sordo il più veloce con Ogier che precedeva di 8 decimi Evans ripassando in testa con soli 5 decimi sul gallese. “Non pensavo di finire in testa la tappa - ha commentato il francese della Toyota-  le speciali erano pulite e così sull’ultima ho attaccato e guidato pulito. Sarà emozionante domani, l’obbiettivo è di finire la gara e vincere il titolo. Vedremo se come questa sera le condizioni della pista ci permetteranno di montare delle gomme soft, di sicuro sarà una bella battaglia con Elfyn con il quale ci siamo scambiati oggi ben cinque volte la leadership della gara”.

Dietro Ogier ed Evans terzo è Sordo a 27”4 con Neuville quarto a 46”6. Decimo assoluto è primo degli italiani e del Wrc 3 è Andrea Crugnola (Hyundai). “Sono contento - ha detto il varesino - ma senza i problemi di ieri potevo essere più avanti di almeno venti secondi. Sono soddisfatto della mia gara, stiamo facendo vedere che siamo veloci e domani cercheremo di dare il massimo per portare a casa questo risultato”. Domani ci sarà la tappa finale con altri 39,07 km cronometrati tutti ricavati su tre crono all’interno del circuito, un passaggio sulla Grand Prix di 10,21 km e due su un altro crono (Serraglio 1 e 2) di 14,43 km che ospiterà la Power Stage conclusiva alle ore 12.18.

Questa la classifica alla fine della seconda tappa:

1. Ogier in 2h13’27”2

2. Evans a 0”5

3. Sordo a 27”4

4. Neuville a 46”6

5. Solberg a 1’38”8

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi