Mario Andretti incita l'Italia

Mario Andretti incita l'Italia

La leggenda delle corse, in diretta dall Pennsylvania, manda un abbraccio a tutti gli sportivi, dà qualche consiglio e invita a pensare alla luce in fondo al tunnel

23 marzo 2020

È la telefonata più bella e sorprendente che ho mai ricevuto in vita mia. Sul display del cellulare, nel pigro pomeriggio di ieri, vissuto, come tutti, chiuso in casa, compare un come e un cognome, ad accompagnarsi alla scossa insistente del vibracall: MARIO ANDRETTI. Il resto, eccolo:

"Pronto, come stai? Ti chiamo dalla mia casa di Nazareth, in Pennsylvania, e sono molto, molto preoccupato e più che tutto per tutti voi, in Italia. Seguo tutto, vedo le immagini ascolto i dati e le novità e mi sento letteralmente sgomento. Non avrei mai pensato di vivere una situazione del genere, in vita mia... E Autosprint? Come fate? Riuscir


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi