"Sainz Honoré", la vera rivelazione del Mondiale è Carlos

"Sainz Honoré", la vera rivelazione del Mondiale è Carlos

Ecco perché, a suo modo, lo spagnolo della Ferrari è il protagonista di questo inizio di stagione

31 maggio 2021

Ciascuno dica la sua, ma, per quanto mi riguarda, se c’è una grande rivelazione in questa prima parte di mondiale, per me si chiama Carlos Sainz, ancor più di Lando Norris. E per due motivi semplicissimi: la McLaren a motore Mercedes è una signora macchina, almeno a oggi decisamente superiore alla Ferrari - Montecarlo a parte -, e, punto due, il giovane britannico è già alla sua seconda stagione col team, quindi vanta comprovato adattamento e totale consuetudine col ferro e col clima della sfida.

Tanto che lo stesso Daniel Ricciardo sembra avere un passo e un punteggio talmente so


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi