L'editoriale del Direttore: Max vince, Sainz convince

L'editoriale del Direttore: Max vince, Sainz convince

"Ho spinto a tutta. Le ho provate ma non eravamo abbastanza veloci per superare Verstappen", ha detto Carlos

Andrea Cordovani

21 giugno

Max Verstappen prende il volo nel Mondiale. Braccato fino all’ultimo giro, il campione del mondo in carica tiene giù e incassa un’altra vittoria. È la numero 26 della carriera su 150 GP disputati. Sale a quota 175 punti l’olandese sempre più volante e, soprattutto, costante. Si allunga il solco tra lui e gli inseguitori. Killer seriale delle aspirazioni altrui Max non è certo uno che ha il cuore tenero. Tallonato da Sainz negli ultimi dieci giri di una corsa che si è accesa dentro a un palpitante finale.

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi