GP Canada

La F1, per il nono appuntamento del campionato 2022, torna in Canada dopo le edizioni 2020 e 2021 non disputate causa pandemia e ritrova così una delle sue gare dall’importante valore storico perché presente nel calendario fin dal 1967.

GP Canada, circuito e caratteristiche

La gara si disputa sul Circuito di Montreal, intitolato a Gilles Villeneuve, impianto semipermanente ricavato nel Parc Jean-Drapeau sull’Isola Notre-Dam. Nel corso della sua storia, la pista non ha subito molte modifiche e nella sua configurazione attuale, utilizzata dal 202, misura 4.361 metri.

Il circuito, per conformazione, è molto severo sui freni perché i quattro tratti ad alta velocità (Droit du Casino, rettilineo dei box, tratto tra Curva 7-8 e tra Curva 9-10) sono alternati da curve lente come la 2 e la 10.

Per questo, a livello di set-up aerodinamico e meccanico, gli ingegneri preparano le monoposto su assetti di di medio-basso carico in modo da trovare il giusto compromesso nel bilanciamento tra velocità massima e precisione in frenata.

Il Circuito di Montreal, in tutto, conta 14 curve e la gara si disputa sulla distanza di 70 giri per un totale di 305,270 km.

Quando inizia e finisce il Gran Premio del Canada

Il GP inizia venerdì 17 giugno, con il primo turno di prove libere alle 20:00 ora italiana, poi le vetture tornano in pista alle 23:00 per le FP2. Sabato 18, alle 19:00 si disputa il terzo turno di prove libere, poi tutti in pista alla 22:00 per le qualifiche. Domenica 19, alle 20:00, via alla gara.

GP Canada: dove vederlo in TV

La nona prova del mondiale potrà essere seguita in diretta su Sky Sport F1 e Now, mentre va in onda in differita su TV8. Come di consueto è possibile seguirla anche con la diretta testuale di Autosprint.


Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi