I numeri ci sono già: Fernando Alonso avrà il 14, Kimi Raikkonen il 7. Il 2014 è l’anno del “numero libero”, ogni pilota potrà scegliere il suo, che lo accompagnerà fino a fine carriera. Dal 2 al 99, è caccia aperta. L’1, naturalmente, è riservato al campione del mondo in carica. Che però è libero di sceglierne un altro. La sera di giovedì 19 dicembre, nella tradizionale cena natalizia, Luca di Montezemolo e Stefano Domenicali hanno comunicato quali sono le scelte dei loro piloti per la prossima stagione. La lista delle preferenze è stata comunicata alla Fia e potrebbe anche essere diramata lunedì: ma mancano ancora diversi nomi, fra cui i piloti Caterham (Kobayashi l’ultima voce) e il tutto potrebbe slittare a gennaio. In casa Ferrari però la scelta è fatta. Alonso è fedele al 14 perché è un numero che gli portò fortuna nel karting e poi è legato alla sua personalissima cabala. Raikkonen aveva fatto sapere già da tempo che gli sarebbe piaciuto tenere il 7. Che oltretutto è il numero che ha avuto quest’anno in Lotus. La nuova monoposto Ferrari sarà pronta a fine gennaio, ma potrebbe esserci una sorpresa. «Stiamo valutando - spiega Domenicali - se presentarla direttamente in pista». Il primo test è fissato il 28 gennaio a Jerez.