Aveva già anticipato che si sarebbe impegnato e consultato con i tecnici per ottenere qualcosa di più dalla sua W05, ieri. Così dopo aver ottenuto la sua 11ª pole position della stagione, a Yas Marina, Nico Rosberg rivolge proprio a loro il primo pensiero: «Grazie agli ingegneri, alla fine la messa a punto della mia macchina è stata molto vicino ai miei gusti. Abbiamo fatto un ottimo lavoro insieme. Ho fatto due grandi giri in Q3, ma la qualifica è solo il primo passo per avere un buon fine settimana. Spero di poter continuare allo stesso modo dell'ultima gara e vincere, ma come tutti sappiamo ho bisogno di qualche aiuto per conquistare il titolo. Sarà dura, ma queste cose accadono spesso nello sport. Io spingerò a fondo per mantenere alta la pressione su Lewis, per cercare di costringerlo a un errore come in Brasile. Con anche la speranza che la Williams abbia la possibilità di essere in mezzo a noi. Ho già offerto a Valtteri di pagargli un bel programma di wellness stasera, così che sia completamente rilassato domani per avere una grande prestazione... Vediamo cosa succede! Sono molto motivato e molto felice di come oggi è andata per me. Infine, vorrei dire grazie per tutto il sostegno che ho ricevuto. Tutto questo è nuovo per me, una grande sensazione, perché prima d’ora non sono mai stato nella situazione di lottare per il campionato». Maurizio Voltini