Bernie Ecclestone, l'uomo che ha cambiato il motorsport

Bernie Ecclestone, l'uomo che ha cambiato il motorsport

Il boss se ne va dopo 40 anni di monarchia assoluta. E ora inizia la rivoluzione americana

Presente in

Francesco Colla

24 gennaio 2017

Il 27 maggio 2006, il Principe Alberto II di Monaco aveva nominato Bernie Ecclestone “Commandeur de l'Ordre de Saint-Charles”, conferendogli la più alta onoreficenza monegasca. Niente male per il figlio di un pescatore del Suffolk, che negli anni '50 aveva tentato senza troppa fortuna la carriera di pilota. 

Che ora, a 86 anni, scende (di malavoglia) dal trono del Circus, spodestato dai nuovi padroni americani. Ecclestone, per molti di noi, fa parte della Formula 1 tanto quanto le gomme o i piloti

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi