Ricordando Elio De Angelis, il terzo Memorial Scarfiotti è dedicato a lui

Ricordando Elio De Angelis, il terzo Memorial Scarfiotti è dedicato a lui

Minardi "Ferrari voleva ingaggiarlo per la F1 ma l'accordo saltò", Alesi "Era un idolo per me, il mio casco porta i suoi colori"

Presente in

Alessandro Vai

7 giugno 2017

Elio aveva deciso fin da piccolo che quella del pilota sarebbe stata la sua vita, aveva studiato per farlo e aveva coronato il suo sogno. Era arrivato ed era felice prima che il destino lo portasse via”. Così Giovanni Malagò, Presidente del Coni e amico di infanzia di De Angelis, ha tratteggiato il suo ricordo del pilota romano che morì a Marsiglia nel il 15 maggio 1986, un giorno dopo il grave incidente nella sessione di prove libere “private” al Paul Ricard, con la problematica Brabham BT 55 a cui si staccò l’ala posteriore. Malagò ha aperto la presentazione della terza edizione del “Memorial Lodovico Scarfiotti”, tenutasi a Roma nel Salone d'


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi