E’ toccato a Sebastian Vettel inaugurare la giornata di test Ferrari al Mugello, al volante della SF71H. Il pilota tedesco ha girato stamani, mentre al pomeriggio sarà Charles Leclerc a calarsi nell’abitacolo della monoposto 2018.

Immagini dai box Ferrari all’insegna della “nuova normalità”, con piloti, meccanici, tecnici, tutti con mascherina chirurgica, una delle numerose disposizioni previste dal protocollo FIA di contrasto al rischio di contagio da coronavirus.

Zanardi, condizioni stabili: riduzione della sedazione dalla prossima settimana

Non sono emersi dettagli circa il numero di giri effettuati da Vettel, in un test utile sì per simulare le operazioni al box ma anche per ritrovare il feeling al volante di una Formula 1, dopo quattro mesi di totale inattività e su un circuito, quello del Mugello, molto esigente per caratteristiche tecniche.

Sui social, le prime immagini della Rossa in azione sono state riprese dalle colline intorno all’impianto, curate dall’emittente locale Tele Iride.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

@f1 si o @f1 no? Intanto l’amore tra la @ferrari e il @mugellocircuit torna a sbocciare #formula1 #mugello #ferrari

Un post condiviso da Tele Iride (@teleiride) in data:

Mugello, non è un segreto, risulta candidato forte per una seconda gara italiana, dopo Monza. Impianto della Ferrari che, dovesse finalizzarsi tale scenario, ospiterebbe la gara numero 1.000 del mondiale di Formula 1.

Il Drake presto al cinema: il nuovo film su Enzo Ferrari sarà diretto da Mann