Sarà una Formula 1 a ranghi ridotti quella che prenderà il via in Austria, con i team ridotti nel numero di persone coinvolte in pista per rispettare tutte le misure imposte per ridurre al minimo i rischi di contagio. Questo però non impedirà agli operatori di Netflix di dare il via alle riprese di "Drive to Survive 3", la docu serie che nelle stagioni 2018 e 2019 ci ha già regalato frammenti del tutto eccezionali sulla vita del paddock ed all'interno delle squadre.

F1 2020, il punto con Carlo Vanzini. VIDEO

McLaren e Red Bull le prime ad essere filmate

A riportare la notizia è la testata britannica Racefans.net, la quale svela che le prime ad essere filmate saranno la McLaren e la Red Bull. Ciò è stato possibile perché a quanto pare i due team hanno incluso nel loro staff i pochi operatori della piattaforma digitale (due per il team di Woking ed uno per i bibitari), che faranno parte a tutti gli effetti della "bolla" che ogni squadra costituirà. Ricordiamo che ogni team potrà portare in pista un massimo di 80 persone.

Gp Austria: in cerca di risposte con un occhio alle "quote"

Spazio ai Virtual Gp

In Austria dunque oltre che il mondiale comincerà anche la nuova serie che racconta da vicino il Circus, che avrà anche una parte dedicata al lockdown: George Russell infatti si è auto filmato durante i Virtual Gp, che costituiranno una piccola parte della terza stagione di Drive to Survive.

Gp Austria, Mercedes con il DAS