“Alonso? Sarebbe bello averlo in squadra”. Parole e musica di Esteban Ocon, dette durante la conferenza stampa dedicata ai piloti prima del weekend di gara del GP d’Austria.

E il desiderio del francese potrebbe avverarsi perché, stando a quanto dicono le voci che arrivano dalla Spagna, pubblicate dal quotidiano Cadena Ser, l’asturiano avrebbe trovato l’accordo con Renault.

La seconda vita di Alonso in F1, la terza in Renault dopo le annate 2003-06 che portarono alla conquista di due titoli mondiali e il biennio (post McLaren) 2008-09, potrebbe essere il risultato finale del giro di valzer di sedili iniziato con il ben servito dato dalla Ferrari a Vettel, che ha portato Saniz da Woking a Maranello. La McLaren ha riempito la propria casella vacante prendendo Ricciardo dalla Renault, lasciando così un posto a Enstone per la prossima stagione.

Box libero che, appunto, verrebbe occupato da Nando, pronto a misurarsi ancora una volta con le monoposto del Circus, con accordo che sarebbe pronto per essere ufficializzato la prossima settimana.

Negli ultimi tempi, il nome di Alonso è stato associato molte volte dalla scuderia della Losanga, indiscrezioni sempre smentite dal team principal Abiteboul.