Correre per correre dal Camp Nou alla Formula 1 è un attimo. Ed è proprio la Mercedes che brucia tutti sul tempo, altro che Psg, Machester United o Inter: il futuro di Leo Messi è in pista con una monoposto delle Frecce d'Argento.

Così mentre i tifosi del Barcellona scendono in piazza per contestare l'eventuale addio della Pulce e firmano petizioni per allontanare il presidente Bartomeu pur di vederlo ancora in blaugrana, la Scuderia tedesca tenta la volata, facendo sognare i suoi di appassionati.

"Vieni in Mercedes, Leo!"

"Leo, hai mai pensato di venire a Brackley?", questo il tweet del team che invita Messi a fare un salto nella propria sede inglese. Magari facendo due chiacchiere con Lewis Hamilton, con il quale lo scorso anno ha condiviso il premio di sportivo dell'anno della 20ª edizione dei Laureus World Sportsman of the Year Award, riuscirebbe a convincersi e cambierebbe completamente carriera sportiva.

Appendere gli scarpini al chiodo e indossare il casco e salire a bordo di una W11? Improbabile ma veramente romantico. Il siparietto è ironico certamente, ma un sì metterebbe fine in maniera sorprendente all'annuncio dell'argentino di voler rescindere il contratto con i colori e una storia d'amore che lo hanno vestito e visto diventare un fenomeno per ben 20 anni della sua vita, diventato recordman assoluto e uomo-simbolo del Barcellona. 

E in effetti ripensandoci, che coppia fotonica sarebbe Hamilton-Messi? 

GP Belgio, Wolff e un digiuno da interrompere a Spa