Fortunato con la bandiera rossa che gli ha fatto risparmiare un pit-stop, rammaricato per aver sbagliato il secondo via, ma tutto sommato contento per il podio. La giornata di Lance Stroll possiamo riassumerla così, con il canadese al secondo podio della carriera.


La pantera rosa sul podio

Sentiamolo: "Sono contento, era da un po' di anni che non salivo sul podio, è stato bello tornarci. La gara è stata davvero folle, sono felice per Pierre, credo che abbia meritato questo risultato, è partito benissimo ed è stato costante dal primo all'ultimo giro. Questo risultato è per certi versi un po’ una delusione perché potevo fare qualcosa di più, però non avevo assolutamente aderenza in partenza e mi hanno superato in tanti. Ho lottato con Sainz, l’avevo passato e poi lui mi ha ripassato di nuovo, in quel frangente abbiamo perso un po’ di tempo essendo in battaglia, ma sono comunque contento di questo terzo posto. Oggi la vittoria non era lontana ma la terza posizione non è assolutamente un brutto risultato. E' stato bizzarro fare una nuova partenza, non siamo abituati ad avere un intervallo a metà gara".

Rivivi il Gp d'Italia