1 di 5

Charles, che occasione...

Per Charles Leclerc il Gp d'Italia è terminato nel corso del 24° giro, quando ha perso il controllo della sua SF1000 per schiantarsi alla Parabolica. Un gran peccato, perché con l'aiuto della neutralizzazione della gara il monegasco era riuscito a risalire e, anche se sarebbe stato molto molto difficile difendersi (prima del pit-stop, ad esempio, faticava a tenere il passo di Raikkonen), avrebbe potuto quantomeno lottare un po' per posizioni un po' più dignitose. Il blocco di team radio che prendiamo comincia al giro numero 17, passaggio in cui dopo aver perso la 13° posizione a vantaggio di Albon tra la Curva Grande e la Roggia Leclerc va ai box.

F: Ferrari; CL: Charles Leclerc

F: Soc 8 (Soc sta per “State of Charge”, vale a dire stato di ricarica, quella che gestisce la batteria: la posizione 8 è quella a maggior risparmio)

Albon si affianca a Leclerc in Curva Grande e si difende dal contrattacco di Charles alla Roggia, passando

CL: Piano A
F: Ricevuto. Giovinazzi è dietro di noi con il Drs (il ferrarista è nell'allungo dopo le Lesmo, al Serraglio)
F: Multifunzione posizione Spark, multifunzione posizione Spark (uno degli aspetti ancora regolabili con le nuove normative. 'Spark', letteralmente scintilla, è un parametro che riguarda l'iniezione)

Leclerc va ai box e monta le Hard

F: Pista libera, pista libera

A gomme fredde, Leclerc fatica non poco a tenere la macchina alla Prima Variante

F: Soc 6 quando puoi
F: Dobbiamo spingere, Giovinazzi andrà ai box in questo giro

In realtà, in Alfa Romeo fermani Raikkonen e non Giovinazzi

F: No, Giovinazzi resta in pista, si è fermato Raikkonen

Leclerc passa sul traguardo e comincia un altro giro

F: Se si ferma adesso, saremo un secondo avanti ad Albon
F: Abbiamo bandiera gialla in uscita da curva 11, Magnussen si è fermato all'interno (della Parabolica)

Leclerc passa sul traguardo, e quando è alla Prima Variante viene chiamata in causa la safety car

F: Safety car in pista, stai positivo (sul delta)
CL: Oh mio dio... (Charles si rende conto che una safety car in quel momento è molto penalizzante per la sua già difficile corsa)
F: Accendi lo Slow Button, accendi lo Slow Button (gestione di una fase di gara a ritmi molto lenti)
CL: Ma perché è uscita ora la safety car (più che una domanda, dal tono sembra intendere “ma perché proprio adesso?”), si è fermato nessuno davanti?
F: La pit-lane è chiusa
CL: Ok ok, questa è una buona cosa per noi
F: Abbiamo bisogno di un +5 sul Brake Balance (bilanciamento di frenata), +5 sul Brake Balance. Lavora sulle gomme (nel senso di tenerle in temperatura). Suggerimento Soc 7
F: Abbiamo davanti Raikkonen, Giovinazzi e Gasly, tutti con gomma dura nuova. Quando ripartiamo, -5 sul Brake Balance (l'indicazione di prima dunque era appositamente suggerita per gestire la temperatura delle gomme solo in una condizione di gara neutralizzata)
F: Ora puoi spingere per ricucire il distacco da quelli davanti. Dietro abbiamo Latifi con gomme dure vecchie di 5 giri
F: Abbiamo bisogno di chiudere il gap, chiudi il gap adesso. La pit-lane adesso è aperta (Charles deve velocizzare il ritmo per perdere meno tempo possibile dal momento che davanti ora possono fermarsi ai box)
CL: La safety car è già rientrata?
F: No, è ancora pista. Cerca di chiudere il distacco

Charles di ricongiunge col gruppo nel rettilineo prima della Parabolica

F: Pensiamo che le macchine si fermeranno ai box. Accendi lo Slow Button. Spingi tra le due linee della safety car, molte vetture sono ai box

Infatti molti vanno ai box e Leclerc risale al 6° posto, dietro a Hamilton, Stroll, Gasly, Giovinazzi e Raikkonen. Considerando l'imminente penalità per Lewis ed Antonio e che Stroll non si è fermato, il monegasco sarebbe virtualmente 3°

F: La safety car rientrerà al termine di questo giro, potrai usare il K2 (una delle modalità più spinte del motore Ferrari, utibilizzabile anche con le nuove normative perché non riguarda il motore endotermico, quello vincolato dalle nuove regole). Resetta il Brake Balance
F: Sei in P6. Davanti sono tutti con le dure (in realtà, non Stroll)
CL: Si sono già fermati tutti?
F: Sì, confermato. Si sono fermati tutti. Stroll davanti l'unico che non si è fermato, ha gomme morbide usate
CL: Ricevuto
F: La safety car rientrerà in questo giro. Due macchine davanti a noi sono sotto investigazione per essersi fermati con la corsia dei box chiusa. Prova a massimizzare la parte a tutto gas. K2 acceso

Bandiera verde, la gara riparte. Leclerc si fa trovare pronto, prende la scia alle due Alfa Romeo-Sauber e le passa entrambe, Kimi già in rettilineo e Giovinazzi alla staccata della Prima Variante. Sarebbe virtualmente 2°

F: Il gap da Raikkonen dietro è di 6 decimi (Leclerc è a Lesmo 2)

Arriviamo alla Parabolica e purtroppo Charles finisce a sbattere

F: Stai bene?
CL: Sì, è stato un gran botto. Vaff***, mi dispiace, onestamento stavo facendo molto fatica. Vaff***, scusate.
F: Bene che tu sia ok. Vai su P0 per favore, P0 (P0 è lo spegnimento del motore)

Montezemolo: "Dopo Monza meglio tacere"

1 di 5