1 di 2

GARA

Clicca qui per aggiornare la diretta

Finita! Hamilton vince il GP di Toscana e fa 90. Bottas secondo e Albon terzo.


Ultimo giro


Giro 56: Vettel largo e perde nei confronti di Raikkonen che sta cercando di mantenere il gap di 5 secondi e annullare la penalità


Giro 54: Vettel deve guardarsi le spalle da Russel...


Giro 54: Bottas ha cambiato la modalità di ricarica dell'ibrido, ha messo spazio tra se e Albon e adesso prova a prendere Hamilton.


Giro 53: Russell ha messo nel mirino Vettel, ma che numeri sta facendo Albon! Ha l'occasione di prendere Bottas.


Giro 51: Albon si prende il terzo posto. Hamilton sta scappando via.


10 giri alla fine: 5 secondi di penalità per Raikkonen per aver tagliato la linea l'ingresso della corsia box il finlandese rischia di finire fuori dalla zona punti.


Giro 48: Bottas, di forza, si è ripreso la posizione.


Giro 47: Ricciardo fulmineo, super partenza e beffa Bottas! Hamilton primo, Ricciardo secondo, Bottas terzo. Nelle retrovie, Grosjean ha superato Vettel e Leclerc.


Partiti!


Giro 46: Notizia dell'ultimo momento: ripartenza da fermo, le monoposto si schierano in griglia.


Monoposto fuori dalla pitlane


SI RIPARTE ALLE 17:12


Giro 45: Bandiera rossa!


Giro 44: Stroll fuori all'Arrabbiata 2, SC in pista.


Giro 38: Leclerc torna ai box per mettere le gialle.


Giro 34: Gomma dura scelta devastante per Leclerc, che sta perdendo terreno nei confronti anche di Kvyat. Bottas sta martellando giri veloci.


Giro 31: Gioia che dura poco, Perez si è già ripreso la posizione. Bottas ai box.


Giro 29: la strategia Ferrari ha funzionato, Leclerc è davanti a Perez dopo la girandola dei pit stop.


Giro 28: Bottas di carattere: per radio chiede gomme diverse rispetto a quelle previste per Hamilton.


Giro 25: Russel incrementa il suo vantaggio sulla Ferrari di Vettel.


Giro 22: Box per Leclerc, che passa alla gomma bianca


Giro 20-21: Passano anche Albon e Perez. Leclerc rischia di farsi raggiungere anche da, Norris e Kvyat. Soffre Vettel in 11esima posizione.


Giro 19: Ricciardo svernicia Leclerc. La SF1000, di più, non può fare. 


Giro 18: Stroll, di forza, passa Leclerc e sale in terza posizione. Ora la SF1000 sta per entrare nel mirino di Ricciardo.


Giro 16: Stupenda difesa di Leclerc su Strolla all'esterno delal San Donato! "Andiamo sul piano A+8" il team radio del muretto Ferrari per il monegasco.


Giro 15: Ricciardo, grande passo gara. L'australiano è veloce, passa Perez e sale in quinta posizione.


Giro 14: Attenzione a Stroll, in zona DRS su Leclerc.


Giro 10: Partenza fulminante di Hamilton che si è mangiato Bottas. Leclerc ha difeso la terza posizione su Stroll e Perez.


Ripartiti!


Le monosposto sono ripartite per i giro di formazione.


Si riparte alle 15:55: la monoposto di Ocon resta ai box. Ha dichiarato Giovinazzi: "Situazione molto pericolosa. Io Latifi, Magnussen e Sainz eravamo già full gas perché pensavamo il gruppo fosse partito, poi ho visto Magnussen inchiodare ed era troppo tardi per evitarloi. La procedura di ripartenza da SC è da cambiare".


Si ripartirà con partenza da fermo con i seguenti piloti rimasti in gara: Bottas, Hamilton, Leclerc, Albon, Stroll, Ricciardo, Perez, Norris, Kvyat, Ocon, Russell, Raikkonen, Vettel e Grosjean.


Replay incidente: Proviamo a ricapitolare. Mylander ha spento le luci prima dell'ultima curva (forse troppo tardi?), lasciando poi strada a Bottas che, per non dare scia a nessuno, è partito all'ultimo momento. Alle sue spalle, il gruppo era già a full gas. Latifi è andato, Giovinazzi gli ha preso lascia, ma quando il pilota delal Wiliams ha scartato sulla sinistra, Giovinazzi si è trovato, di colpo, Magnussen, più lento, davanti e il colpo è stato inevitabile. L'incidente ha causato una reazione a catenza che ha coinvolto poi Latifi e Sainz. Salvi Raikkonen e Vettel, che si sono tenuti lontani dai guai.


Giro 8: Bandiera rossa


Giro 7: SC in pista. Con il rettilineo ricoperto di detriti, le monoposto dovranno transitare nella corsia box.


Giro 7: Si riparte! Clamoroso! Altro incidente dopo la ripartenza.


Giro 6: Le monoposto sono ancora dietro la SC, i commissari devono pulire la pista dalla sabbia. Leclerc, terzo, ha un'occasione d'oro per il podio.


Replay partenza: Bottas  e Leclerc hanno avuto uno spunto eccezionale, mentre la partenza di Hamilton è stata disastrosa. Verstappen, tradito dal motore, è stato risucchaiato in coda al gurppo, poi lo strike. Gasly, stretto dalle Alfa Romeo, centra in pieno la RB #33 che poi si insabbia nella via di fuga. Come conseguenza del caos in curva 3, Sainz si è girato davanti a Vettel, che non ha potuto evitarlo e nel crash ha perso l'ala anteriore.


Giro 2: SC in pista. Vettel è rientrato per cambiare l'ala anteriore. 


Giro 1: Ottimo spunto di Bottas e di Leclerc. Out Verstappen. Tra Luco e Poggio Secco, Sainz, in lotta con le RP si gira e  viene centrato da Vettel!


Partiti!

1 di 2