La lotta al Covid-19 è ancora in atto, e purtroppo dopo mesi di tranquillità il virus è tornato a bussare alle porte della Formula 1: un membro della Mercedes infatti è risultato positivo, e si trova adesso in isolamento.

8 ottobre 2000: 20 anni fa Schumacher riportava il titolo a Maranello

La scorsa settimana 10 positivi

A riportarlo è la testata britannica RaceFans, che riporta di aver avuto la conferma da parte di un portavoce dei campioni del mondo in carica. L'individuo è stato immediatamente isolato come da protocollo Fia, e verranno adottate tutte le misure del caso. Non si tratta, nello specifico, né di Hamilton né di Bottas. La scorsa settimana la Federazione e la F1 avevano confermato 10 casi positivi in seguito ai 1822 test effettuati, ma in quei casi non si trattava di personale direttamente coinvolti all'interno di una squadra.

GP Eifel, Abiteboul: prima Alpine, poi motori a Red Bull se costretti

I precedenti

Il virus torna dunque a colpire. Era avvenuto in Australia, quando la positività di alcuni membri McLaren avevano dato il via a tutte quelle discussioni che avrebbero portato infine alla cancellazione della prova di Melbourne, e da allora solo Sergio Perez era risultato positivo, con il messicano costretto a saltare le due prove di Silverstone.

Mick Schumacher pronto per il debutto. FOTO