Il 2022 è un'occasione da sfruttare, ma prima serve pensare ad un 2021 in cui l'Alfa Romeo vuole e deve necessariamente migliorare i suoi risultati. Il monito è di Frederic Vasseur, team principal di Hinwil, che ha elencato le ambizioni della nuova C41.

Raikkonen: "Speriamo di fare meglio dello scorso anno"

Serve far meglio

Vasseur ha spiegato il suo punto di vista: "Il lancio di una nuova macchina è sempre un momento emozionante, il culmine di mesi di sforzi da parte di tutti  in fabbrica e l'inizio di una nuova avventura. Penso che la filosofia su cui si basa il team rimanga la stessa: domani dobbiamo fare un lavoro migliore di quello che stiamo facendo oggi. Abbiamo terminato la scorsa stagione in ottava posizione, quindi dobbiamo puntare a un risultato migliore nel 2021. Per farlo, dobbiamo continuare a migliorare in ogni reparto, in pista ed al quartier generale. Ogni squadra in griglia ha aspettative molto alte in questo momento, tutte si aspettano di fare un buon lavoro in inverno e di essere in una buona posizione per la prima gara, ma presto sarà il momento per tutti di mostrare le proprie carte".

Nessun obiettivo specifico

Poi Vasseur ha aggiunto: "Le aspettative sono alte, solo in Bahrain vedremo dove siamo esattamente. Obiettivi? E' limitante averne, l'importante è cercare sempre di migliorarsi. Dobbiamo fare un passo alla volte e provare a recuperare sulla concorrenza, avremo più gare e sarà una sfida. La pausa è stata più breve e con meno test, ma la cosa più importante è tornare in pista, io non vedo l'ora che cominci la stagione".