Segnali di miglioramento, certo. Power unit, comportamento della monoposto. Passi in avanti che la Ferrari SF21 ha presentato a Charles Leclerc, in grado di valutare appieno, in una comparativa si spera altamente squilibrata per le prestazioni che porterà, con la SF1000.

In Bahrain Charles prova a spiegare come il progetto 2021 sia riuscito a correggere dei limiti della monoposto dello scorso anno, "Credo che nel bilanciamento e nel modo in cui si comporta nelle varie parti di curva, dall'ingresso all'uscita, sia migliore la SF21. Credo vada un po' meglio, è un po' più semplice da guidare. Abbiamo avuto segnali positivi ma è difficile giudicare finché non saremo al limite in qualifica. Quando avremo spinto al massimo vedremo quanto siamo progrediti".

GP Bahrain, Schumacher: "Pochi test, ma sono pronto"

Errori, azzardi e voglia di risultato

La qualifica ti detta l'agenda sul comportamento in gara, la soglia d'aggressività e rischio che devi giocarti per forza in apertura. È capitato che Leclerc sbagliasse nel 2020, incidenti al primo giro, con Vettel e non solo. Evitabili. Si impone una gestione diversa, Charles, senza rinunciare a battagliare: "E' stato un momento davvero difficile per il team e avevo un'estrema motivazione a far qualcosa di speciale. Quella motivazione a volte si è tradotta in incidenti. Ho sempre cercato di comprendere il perché degli errori, cercando di non ripeterli. Avrò sempre la stessa motivazione nel cercare i fare grandi risultati, cercando di adattare la mia aggressività in pista. Di certo cercherò di non ripetere questo tipo di errori.

Aspettiamo e vedremo dove ci troveremo. Penso ci siano segnali positivi dai test, vedremo da sabato in avanti. Cercherò di scegliere le battaglie da combattere con più attenzione. L'anno scoro lottavo con le Red Bull ed era un po' stupido, perché non avrei potuto tenere la posizione. In altre situazioni la mia aggressività ha aiutato a ottenere certe prestazioni. Se dovrò essere aggressivo per ottenere posizioni migliori, lo farò".

Il calendario del mondiale 2021