GP Emilia Romagna, Perez: "Potevo fare la pole ma ho sbagliato"

GP Emilia Romagna, Perez: "Potevo fare la pole ma ho sbagliato"© Getty Images

Il messicano della Red Bull è soddisfatto di aver chiuso per la prima volta in carriera in prima fila, anche se c'è un pizzico di amarezza per il giro decisivo

Matteo Novembrini

17 aprile

Sergio Perez non era mai riuscito a qualificarsi in prima fila in carriera, motivo per cui oggi può dirsi soddisfatto del suo sabato. Ha chiuso a soli 35 millesimi dalla pole e davanti al compagno Verstappen, un gran passo avanti dopo la delusione delle qualifiche di Sakhir.

Verstappen: "Non si può essere perfetti"


Quello che conta è domani

Il messicano della Red Bull è ovviamente soddisfatto del risultato del sabato di Imola: "Devo fare i complimenti al team, ieri ho commesso un errore (l'incidente tra lui ed Ocon, ndr) e li ho fatto lavorare sodo nel corso della giornata. E' stato un bel recupero da parte mia, stiamo mostrando dei progressi, non mi sarei mai aspettato di essere qui oggi considerato dove eravamo ieri. Siamo migliorati, è importante partire dalla seconda posizione, ma sarei anche potuto essere in pole perche ho fatto un errore all'ultima curva. Dobbiamo continuare a progredire, ma è domani la giornata che conta. Tutto può accadere, potremmo avere strategia diversa rispetto a Lewis e Max, vediamo cosa riusciremo fare. La cosa più importante è fare punti e continuare a imparare, che è quello che più mi interessa al momento".

Hamilton: "Non pensavo di stare davanti"

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi