Bottas in testacoda ai box e penalità: "Stavamo provando novità per le ripartenze"

Bottas in testacoda ai box e penalità: "Stavamo provando novità per le ripartenze"© Getty Images

Il finlandese della Mercedes ha spiegato il suo errore mentre ripartita dalla piazzola di sosta, aggiungendo di non temere alcuna penalità nonostante la convocazione da parte dei commissari

25 giugno 2021

La cartolina che arriva dal venerdì pomeriggio del Red Bull Ring riguardante Valtteri Bottas non è il 12° posto al termine delle FP2 e nemmeno le indicazioni tutto sommato buone nei long run, ma quel testacoda in pit-lane che ha messo un po' in imbarazzo il numero 77 della Mercedes.

Aston Martin, il nuovo direttore tecnico arriva dalla Red Bull

Le dichiarazioni di Valtteri

Il finlandese, finito in testacoda nel ripartire dalla piazzola davanti al suo garage, si è intraversato in corsi


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi