Con la vittoria di Lewis Hamilton e il secondo posto di Leclerc, non cambiano le posizioni per la classifica dei team in questo Mondiale di Formula 1 2021. A quasi metà stagione, col giro di boa che ci sarà col GP in Ungheria il 1° agosto, a comandare tra le Scuderie è ancora la Red Bull nonostante il k.o. di Verstappen e il posto di Perez. Si riduce però la distanza con la Mercedes che ora è solo a -4 punti dal team di Milton Keynes, così come la Ferrari che si riavvicina alla terza piazza della McLaren.

Ecco la classifica costruttori aggiornata: