Mercato piloti, AlphaTauri conferma Gasly e Tsunoda

Mercato piloti, AlphaTauri conferma Gasly e Tsunoda© Getty Images

Nessuna sorpresa a Faenza, dove AlphaTauri continuerà nel 2022 con la coppia di piloti attuale. Per Tsunoda una seconda chance da sfruttare cambiando registro rispetto alla stagione d'esordio

Fabiano Polimeni

7 settembre

Aspettando Russell in Mercedes, oramai una mera formalità di mercato, è AlphaTauri ad "assolvere" alla propria. Nel 2022 a Faenza continueranno a esserci Pierre Gasly - già con un contratto in tasca Red Bull Racing - e Yuki Tsunoda. Il giapponese ha stupito nella gara d'esordio in Bahrain, poi tanti, troppi errori. 

I risultati sono arrivati dall'esperienza e velocità di Gasly, un anno fa in trionfo a Monza. Nel 2022 dovrà cambiare radicalmente registro, Tsunoda. Vicino a Honda, Helmut Marko "deve" una seconda opportunità al giapponese. 

Leggi anche: Hamilton saluta Bottas: "Il miglior compagno mai avuto"

L'aria di Faenza per migliorare

“Sono davvero entusiasta di restare con la Scuderia AlphaTauri per un’altra stagione. È un’occasione incredibile, sono molto grato al team e al Dr Marko per avermi concesso l’opportunità di accrescere ulteriormente la mia esperienza in Formula 1. 

Ho un ottimo rapporto con Pierre, da lui ho già imparato tanto quest’anno, la sua esperienza mi ha aiutato a sviluppare le mie capacità. È bello continuare il mio viaggio in F1 al suo fianco. Di recente mi sono trasferito a Faenza e mi sento a mio agio con la squadra: non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione”, racconta Tsunoda.

AlphaTauri in corsa per un quinto posto nel mondiale Costruttori che la vede appena 6 punti dietro Alpine e reduce da un solidissimo week end in Olanda. Verso Monza può avanzare con ambizioni importanti di punti. 

Pirelli, una Monza "rear-limited" e gli scenari della qualifica sprint

Tost, Yuki sta imparando

Un progetto all'insegna della stabilità che andrà avanti ancora per una stagione, scenario sul quale Franz Tost ha spiegato: "Yuki è un rookie e come tale sta continuando a imparare ogni giorno: il feedback degli ingegneri ci conferma che sta assorbendo tutte le informazioni che gli vengono date, migliorando costantemente. È solo all’inizio di questo viaggio e, dunque, è bene che possa continuare ciò che abbiamo iniziato insieme. È fantastico per noi aver consolidato la nostra formazione di piloti già in questa fase dell’anno, così da poterci ora concentrare sul resto della stagione 2021 che ci vede coinvolti in una dura battaglia nel gruppo centrale”.

Gasly voglia di 2022

Quanto a Gasly, prima che Red Bull confermasse Sergio Perez - in clamorosa difficoltà dopo un buon inizio di stagione - era emerso quale nome buono per un ritorno a Milton Keynes. È in AlphaTauri, è a Faenza che ha trovato in realtà la dimensione ideale per esprimersi al meglio. 

“Le buone performance di questa stagione lasciano pensare che ce ne saranno delle altre per il resto dell’anno e per l’anno prossimo, soprattutto con i cambiamenti regolamentari del 2022", commenta Gasly. 

"Sono elettrizzato all’idea di quello che potremo ottenere nella nuova era della F1 ed entusiasta di continuare a lavorare con la squadra nel migliore dei modi per avanzare in classifica costruttori. Finora quest’anno siamo andati bene e credo che potremo fare ancora meglio nel 2022”.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi