Coulthard avverte Russell: "Con Hamilton sarà diverso: diventerà un campione"

Coulthard avverte Russell: "Con Hamilton sarà diverso: diventerà un campione"© Getty Images

Lo scozzese ha spiegato che secondo lui il pilota della Williams si troverà di fronte ad una situazione molto diversa rispetto a quella cui era abituato con i vecchi compagni di squadra, aggiungendo però che questo confronto lo aiuterà a crescere

Matteo Novembrini

21 settembre

Per Lewis Hamilton, George Russell sarà il sesto compagno di squadra in Formula 1. Dopo Fernando Alonso, Heikki Kovalainen, Jenson Button, Nico Rosberg e Valtteri Bottas, il numero 44 avrà di fianco nei box un pilota sensibilmente più giovane di lui (Lewis è un classe 1985, George ha 13 anni in meno), in quello che sarà un confronto generazione molto importante per entrambi.

Lewis come rampa di lancio per la crescita

David Coulthard è dell'idea che il duello con Lewis Hamilton per Russell sarà molto più tosto rispetto ai confronti interni avuti con Robert Kubica e Nicholas Latifi, i due compagni di squadra finora avuti da George. Con Hamilton al fianco, il classe 1998 dovrà faticare, ma questo lo aiuterà a migliorare come pilota e come uomo. Secondo lo scozzese, Russell sarà chiamato alla prova più difficile della carriera, come ha spiegato a Channel 4: "George se la vedrà contro il miglior pilota delle ultime due generazioni. Da questo confronto Russell comincerà a lavorare per diventare in futuro campione del mondo. Finora non è stato spinto al limite da nessuno dei suoi compagni di squadra, ma con Lewis sarà molto diverso. All'inizio si sentirà giovane e pieno di energia, sarà fresco ma dopo si sentirà logorato dall'implacabilità di Lewis, e questo è l'aspetto che lo farà crescere come uomo".

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi