Ci sarà spazio anche per Imola e il GP dell'Emilia Romagna e del Made in Italy, nel calendario di Formula 1 2022. Una conferma potrebbe arrivare già nel week end di Sochi, dopo che le parole del presidente della Regione Emilia Romagna hanno indicato la direzione imboccata dalle trattative: "Entro poche ore speriamo di poter dire ciò che sembrava impossibile: ovvero che la Formula 1 a Imola possa diventare un appuntamento fisso", le parole del presidente Bonaccini, a margine della presentazione della mostra sulla nazionale di calcio a Bologna. 

Leggi anche: GP Russia, libere 1 con Mercedes davanti. Verstappen cambia Pu?

"Vogliamo che dal 2022 e per gli anni successivi, il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna faccia parte del calendario. Un traguardo che sarebbe storico e straordinario.

Portare qui maglie di persone e giocatori che hanno fatto la storia della nostra nazionale è una grande soddisfazione. Siamo la Regione che da alcuni anni può avere manifestazioni sportive di alto livello, conto che presto potremo avere il circuito di Imola come tappa fissa del Mondiale di Formula 1: abbiamo sensibilizzato il Governo e dovremmo avere delle risposte positive a breve”.

Inedita la data estiva

Un accordo strutturato per ospitare la Formula 1 fino al 2025, la garanzia di un posto in calendario dopo il rientro al quale si è lavorato nel 2020, guadagnando la conferma in questa stagione.

Il posizionamento in calendario potrebbe rappresentare una novità, rispetto alle date tradizionali di fine aprile-inizio maggio, tolta l'eccezione del GP corso in novembre nel 2020 (e in settembre nel 1980, sotto la titolazione GP d'Italia). A Imola, infatti, la Formula 1 potrebbe correre a fine luglio. 

I tempi delle prove libere 1