GP Usa, qualifiche: Verstappen, che pole! Battuto Hamilton, Leclerc in seconda fila

GP Usa, qualifiche: Verstappen, che pole! Battuto Hamilton, Leclerc in seconda fila

Pole position per Max Verstappen nelle qualifiche del GP degli Usa, con l'olandese capace di portare a casa il miglior tempo all'ultimo tuffo, beffando Hamilton. Bottas 4° ma penalizzato, Leclerc scala in seconda fila

Matteo Novembrini

23 ottobre

Qualifica bellissima ad Austin, con Max Verstappen che con un guizzo finale si prende la pole position nel GP degli Stati Uniti. Gran duello con Hamilton, che si deve accontentare della seconda piazza davanti a Perez e Bottas. Il finlandese però, penalizzato, lascerà la seconda fila a Leclerc, 5° davanti a Sainz.
 

Q3: Lewis e Max, che giri

Due giri strepitosi da parte dei mattatori di questo mondiale, che nel finale del Q3 gettano entrambi il cuore oltre l'ostacolo. Nonostante un primo tentativo non eccezionale, nel secondo run Hamilton dà filo da torcere al rivale, che però risponde con un 1'32"910 che gli vale una pole position molto importante, facendo meglio dell'inglese per 209 millesimi. Terzo Perez a 0"224, con il messicano che nel primo tentativo aveva in mano la pole provvisoria. Quarto Bottas a 0"565, che però scivolerà in nona posizione per la sostituzione del motore endotermico: ringraziano le Ferrari, con Leclerc (+0"696) che scala in seconda fila mentre Sainz (+0"882) passa in quinta posizione. Dietro ai ferraristi le McLaren di Ricciardo e Norris, quindi Gasly. In quinta fila Bottas sarà affiancato da Tsunoda.
 

Q2: quasi tutti con la gialla

Nella parte di qualifica che decide con quali gomme partiranno i primi dieci, la maggior parte di piloti sceglie di effettuare il proprio tentativo con la mescola media: ci riescono tutti tranne Sainz e Tsunoda, che saranno gli unici domani a partire con la morbida tra i qualificati in Q3. Eliminati Ocon (nonostante la bella scia di Alonso), Vettel, Giovinazzi, Alonso e Russell, con quest'ultimo vittima della cancellazione del proprio crono causa track limits. Comunque, i risultati del Q2 sono da rivedere per la griglia effettiva: Vettel, Russell ed Alonso saranno penalizzati per la sostituzione delle componenti della Pu.
 

Q1: Stroll fuori subito

Un primo segmento di qualifica senza particolari sorprese, anche se dopo le buone impressioni delle libere in pochi avrebbero scommesso sull'esclusione di Lance Stroll, fuori con il 16° tempo per soli 63 millesimi di ritardo nei confronti di Giovinazzi, ultimo dei qualificati. Insieme al canadese fuori anche Latifi, Raikkonen, Schumacher e Mazepin.
 

La griglia di partenza

Fila 1: 1. Max Verstappen (Red Bull) 1'32"901  2. Lewis Hamilton (Mercedes) +0"209
Fila 2: 3. Sergio Perez (Red Bull) +0"224 4. Charles Leclerc (Ferrari) +0"696
Fila 3: 5. Carlos Sainz (Ferrari) +0"882  6. Daniel Ricciardo (McLaren) +0"898
Fila 4: 7. Lando Norris (McLaren) +0"977 8. Pierre Gasly (AlphaTauri) +1"208
Fila 5: 9. Valtteri Bottas (Mercedes) (penalità) 10. Yuki Tsunoda (AlphaTauri) +2"008
Fila 6: 11. Esteban Ocon (Alpine) 12. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)
Fila 7: 13. Lance Stroll (Aston Martin) 14. Nicholas Latifi (Williams)
Fila 8: 15. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo) 16. Mick Schumacher (Haas)
Fila 9: 17. Nikita Mazepin (Haas) 18. Sebastian Vettel (Aston Martin)
Fila 10: 19. Fernando Alonso (Alpine) 20. George Russell (Williams)

I tempi

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi