Leclerc, pochi rischi al via della Qualifica Sprint: "Conta restare davanti alle McLaren"

Leclerc, pochi rischi al via della Qualifica Sprint: "Conta restare davanti alle McLaren"© Getty Images

Il monegasco ha spiegato di aver avuto difficoltà con la gestione dei treni di gomme in qualifica e che il 7° tempo non lo ha soddisfatto in pieno, ma giura di non voler prendere troppi rischi in quanto ciò che conta è restare davanti alle McLaren

Matteo Novembrini

13 novembre

Non lontano da Sainz, in una qualifica resa più difficile dall'aver dovuto sprecare un set per un ulteriore tentativo in seguito ad un tempo cancellato per track limits in Q1. Ma Charles Leclerc guarda avanti, ad una Sprint Qualifying dove l'obiettivo resta innanzitutto rimanere davanti alle due McLaren in funzione della classifica Costruttori.

Pochi rischi nella mini gara

Sulla gestione di curva 4 il monegasco ha detto: "Alla fine è stato difficile per me come per gli altri, aggiungo solo che cambiare le regole dalle libere alle qualifiche non è il massimo, ma era così per tutti. Quindi non è una scusa per un giro non buonissimo in Q3. Avere un solo set nuovo in Q3 un po' mi ha condizionato, sono dovuto andare in un tentativo con gomma usata. Ma ormai è andata così. Siamo sesti e settimi, proveremo a massimizzare il potenziale domani, abbiamo una qualifica sprint per fare una buona partenza e fare meglio, vedremo. Rischi da prendere nella gara del sabato? Il risultato di oggi non è quello che mi aspettavo, ma siamo davanti alle McLaren e questa è la cosa più importante, quindi dobbiamo restarci".

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi