Webber e i giovani piloti: "Sacrifici? Macché, è un privilegio"

Webber e i giovani piloti: "Sacrifici? Macché, è un privilegio"© Getty Images

L'australiano si è scagliato contro quei piloti, soprattutto giovani, che sottolineano spesso i sacrifici che devono fare, mentre secondo lui lavorare per la propria carriera non è affatto un sacrificio

Presente in

Mark Webber non ha mai avuto peli sulla lingua, e non si è mai fatto problemi a esprimere la sua opinione. Sia quando era pilota sia oggi, nella veste di manager che mal sopporta esternazioni troppo vittimistiche da parte dei giovani piloti.

F1 2023: il calendario

Webber: Macché pressione

Nel podcast Performance Hackers, l'australiano è andato giù duro verso chi troppe volte esalta i propri sacrifici: "Siamo onesti, essere pilota in Formula 1 ti permette di avere un lavoro fenomenal


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 15,99 € 42,00

Abbonati ora

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi