C'è sempre Hamilton davanti a tutti, al termine della seconda sessione di prove libere a Montreal, ma dietro stavolta non c'è Rosberg, 3° a poco più di mezzo secondo, bensì Vettel proprio a metà, staccato di 0"257. Le Red Bull sono entrambe appena dietro, più come posizione che come tempo, dato che Verstappen e Ricciardo sono 4° e 5° a 95 centesimi dal vertice: solo 12 millesimi fra i due.

A 1 secondo dal top, Bottas sfrutta bene le ultrasoft piazzandosi 6° con lo stesso identico tempo di Button, una vera sorpresa della sessione, riuscendo a stare davanti a Raikkonen 7° per 21 millesimi. Nel caso del finlandese c'è però il dubbio di un malfunzionamento del DRS. Completano la top ten Hulkenberg e Sainz, con Alonso appena fuori 11°.

Trovate qui tutti i riscontri cronometrici di oggi, mentre per la prossima cronaca diretta, quella della terza sessione di prove libere, diamo appuntamento a domani alle ore 16.

Introduzione

Inizio alle ore 20 italiane (le 14 locali) per la seconda sessione di prove libere a Montreal, sempre seguite dalla nostra cronaca diretta in parallelo su web e Twitter, tramite il nostro account specifico @autosprintLIVE.

In questa sessione si spingerà prevedibilmente di più sullo sfruttamento delle varie mescole disponibili (ultrasoft, supersoft e soft) anche in simulazioni di qualifica e di gara. Intanto si è venuto a sapere che nell'incidente in FP1 Massa ha danneggiato il cambio, che verrà sostituito; si trattava comunque di un'unità di riserva e non di quella per la gara, per cui non avrà penalizzazioni.

La cronaca della prima sessione di prove a Montreal.

La cronaca "live" con Twitter