Problemi prima al turbo sulla macchina di Vettel e poi all'impianto di alimentazione su quella di Leclerc impediscono alla Ferrari di far vedere le proprie possibilità in qualifica. Così nessuno riesce a contrastare l'ennesima pole position di Hamilton, ottenuta con il tempo di 1'11"767 (unico sotto 1'12") nonostante fosse un po' indisposto. Ad affiancarlo in prima fila sarà Verstappen, riuscito a precedere Bottas di 16 millesimi, mentre Gasly è 4° anche dopo che gli è stato annullato l'ultimo passaggio per aver superato i limiti di pista.

Così il 5° posto va al primo degli inseguitori, che è Raikkonen (mancata la seconda fila per 16 ms anche lui) al quale si affiancherà Grosjean. Quarta fila per Sainz e Perez, bravi anche loro nel corso dell'intera qualifica, con la quinta a Hulkenberg e Leclerc, senza tempo in Q3. Giovinazzi è finito fuori dalla top ten per 1 centesimo e dietro per 3 millesimi è Magnussen che completa la sesta fila. Tutte posizioni dalle quali si può costruire una buona gara: se sarà davvero così lo vedremo nei 67 giri del GP di domani, a partire dalle ore 15,10 sempre con la nostra cronaca "live" a seguire il tutto.

I RISCONTRI DELLE QUALIFICHE A HOCKENHEIM

La nostra cronaca con Twitter