GP Monaco, la cronaca della gara giro per giro

GP Monaco, la cronaca della gara giro per giro

Perez ha trionfato a Monaco, ma la Ferrari ha sbagliato tutto

Presente in

29 maggio

FINITA! Perez vince il GP di Monaco, Sainz secondo, Verstappen terzo. Leclerc solo quarto. La Ferrari ha tanto da recriminare...


utlimo giro


2' alla fine


6' alla fine: è crollata la prestazione della Rb, ma mancano circa 3 giri. Speranze ridotte al lumicino.


20' alla fine: è arrivato il graining sulle gomme delle RB, ma Perez ha le spalle larghe e si difende su Sainz.


12' alla fine: Sainz si è avvicinato a Perez e prova a mettere pressione al messicano. attenzione che il trenino dei primi 4 si sta avvicinando a dei doppiaggi.


15' alla fine: giro veloce per Alonso.


20' alla fine: Le RB sembrano ancora a loro agio con le medie, non si intravede graining...


26' alla fine, la classifica

Mancano 27' alla fine della gara. La Ferrari ha mantenuto le hard perché punta tutto sul degrado anticipato delle gomme medie messe dalle RB.


Le posizioni si sono cristallizzate, la gara adesso è per prendere il punto addizionale del giro veloce. Sainz sta spingedo per provare almeno a mettere pressione a Perez.


La direzione gara camba il conto alla rovescia, mettendo il timer: mancano 33' alla fine della gara.


Giro 32: Ripartiti con Perez in pieno controllo della corsa


Giro 30, si riparte con i doppiati che tornano a pieni giri. Per la ripartenza, le RB sono entrambe con le medie, le Ferrari confermano le Hard.


Si riparte alle 17:15, dietro la SC, con questa classifica


Rispetto alla partenza, la situazione si è completamente ribalatata in favore della Red Bull. Perez può andare per la vittoria senza temere ordini di scuderia, Verstappen si trova terzo, davanti al suo rivale per il mondiale


Troppi detriti in pista e vanno riparate le barriere alle Piscini. Bandiera rossa


Giro 29, la classifica


L'incidente di Schumacher è avvenuto alle Piscine. Il tedesco ha perso la macchina, è andato in testacoda e ha sbattuto violentemente contro le barriere, tanto che il retrotreno si è completamente staccato


Giro 28: SC in pista


Giro 27: Botto tremedo di Schumacher. Il pilota sta bene ma il retrotreno della vettura è completamente divelto. Gara sotto VSC


Giro 25: La regia fa notare come Perez e Verstappen hanno tagliato la line ache demarca l'uscita dai box...


Giro 23: Errore di confusione che la Ferrari paga carissimo la classifica ora dice

Giro 22: Clamoroso Ferrari: Sainz e Leclerc richiamati ai box per mettere la gomma dura! Che errore per la Ferrari, ora il monegasco è quinto dietro Norris.


Giro 21: Verstappen vola! 1:24.805, è attaccato a Leclerc. Hamilton e Ocon stanno dando spettacolo con una serie di sportellate incredibili!


Giro 20: Sainz non si ferma e vuole giocare il jolly di passare direttamente alle gomme da asciutto


Giro 19: Pitstop per Leclerc che mette le intermedie ed esce dietro Perez.


Giro 18: I meccanici Ferrari non chiamano ancora i piloti.


Giro 17: box per Perez, mette le intermedie. IL messicano rientra dietro Norris.


Giro 16: Gasly, giro veloce 1:31.251. Hamilton richiamato ai box. La mossa è servita per mettere Lewis davanti a Gasly e proteggere la posizione. Hamilton ora. in nona posizione, è il primo pilota con le intermedie.


Giro 15, la classifica. Gasly, con le intermedie vola: è 0,7" più veloce di Leclerc.

Giro 15: Gasly ha passato anche Norris e si mette a caccia di punti pesanti.


Giro 14: Perez: "Ora è da intermedie".


Giro 12: Gasly, che sorpasso a Zhou alla Mirabeu!


Giro 11: Gasly è incolato a Zhou, ma non ha spazio per passarlo


Giro 10: Leclerc, giro veloce: 1:36.588.


Giro 9: In alcuni punti la pista si sta asciugando e ci vogliono circa 20" per il pit stop. In queste condizioni ai piloti davanti non conviene fermarsi e puntano a gestire e la situazione. 


Giro 8, Verstappen: "Si sta asciugando, ma le condizioni sono ancora da full wet"


Giro 8: ecco la classifica

Giro 7: Risponde Sainz, con 1:37.998. Vettel entra e mette le intermedie.


Giro 6: Gasly ha messo le intermedie e gira in 1:39.431 ed è il nuovo giro veloce della gara.


Giro 5: Leclerc gira in 1:41.855, praticamente non c'è grip in pista


Niente pioggia per i prossimi 20-30 minuti


Giro 4: Controllo al limite di Leclerc, che rimette dritta la macchina dopo una sbandata al Tornantino.


Giro 3: PARTITI. Le auto scodano tanto, la classifica non cambia perché il primo giro di gara vera lo stanno percorredno cauti per prendere le misure alla pista.


Giro 3, La SC ha spento le luci, si parte!


Giro 2: Latifi e Stroll ai box, anche il pilota Aston Martin ha toccato il muro.


Giro 2: previsti alcuni giri di SC. Inanto Latifi è il primo ad assaggiare il muretto, andando dirtto al tornantino.


Giro 1: gara ufficialmente iniziata per rientrare nel limite di ore previste da regolamento.


Semaforo verde, tutti fuori dalla pit lane.


Si parte alle 16:05 dietro la SC.


Alle 15:55 dato il segnale dei 10 minuti. Ci si prepara a ripartire


Mario Isola: "Meteo France ha dato informazioni diverse da quello che abbimo visto succedere, le condizioni stanno migliorado, ma aspettiamo. Abbiamo provato wet e intermedie e siamo sicuri delle prestazini, ma su un'asfalto stradale che genera poco grip, bisogna stare attenti. Io partirerei con le full wet. La scelta ideale per andare fino in infondo? Dipende da quanti giri mancano.. Soft o Media, la Hard è da evitare".


Leclerc sta pensando di schierare in pista il suo Riva.


Non ci sono ancora comunicazioni dalla direzione gara.


La situazione in pitlane

Ricordiamo che sono cambiate le regole e non ci sarà più una nuova Spa...


Team radio Schumacher: "non mi sono mai bagnato tanto in vita mia".


Bandiera rossa, gara sospesa


team radio leclerc: "piove a dirotto."


Le vetture scivolano ancora tanto.


Altro giro dietro la SC, si aspettano le condizioni ideali per il via.


Via al giro di formazione. Attenzione alle pozze d'acqua all'uscita del tunnel


Partenza rinviata ancora. Alle 15:16 fissato lo start, dietro la SC


Tutti costretti a mettere le full wet, perché partono dietro la SC.


Il giro di formazione verrà fatto dietro la SC.


Stanno cambiando gomme Norris, Alonso e Vettel: partono con le full wet


Ha smesso di piovere, ma altri scroci di pioggia sono attesi nel corso della gara. Intanto la procedura di partenza è stata rinviata per permettere ai team di prepararsi: start alle 15:09



Adesso diluvia, scontata la scelta delle intemedie


Iniziano a vedersi gli impermeabili sugli spalti. Mancano pochi minuti per decidere se passare alle intermedie.


La pioggerellina inzia a farsi più inisitente.


La Ferrari risponde, mandando in campo gli attaccanti della Juve Chiesa e Vlahovic


A Monaco, ai box, come sempre è parata di stelle: Alpine ospita Zidane


Binotto ai microfoni di Sky: "Noi speriamo che la piogga non arrivi proprio. Siamo concentrati e prenderemo ogni opportunità. Sicuramnte qui è fondamentale avere le due macchine in pima fila, ora è importante partire bene per poi gestire la gara e giocare di squadra".


Monaco è a rischio pioggia? Per ora no, ma qualche sporadica goccia inizia a cadere.


Buon pomeriggio fan di Autosprint, pronti per seguire la gara con noi?


La classifica in diretta


1 di 2

Avanti
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi