La teoria di Wolff: strategia Ferrari in Ungheria era obbligata

La teoria di Wolff: strategia Ferrari in Ungheria era obbligata© Getty Images

Il team principal della Mercedes spiega il suo punto di vista sulle scelta della Rossa. L’errore è stato fatto venerdì

2 agosto

L’esito del GP d’Ungheria ha fatto discutere e continuerà a farlo, almeno fino alla ripresa dopo la pausa estiva, quando a Spa si tornerà a respirare l’atmosfera di gara. Mentre Leclerc era in testa e impegnato nel secondo stint sulle medie, in Ferrari hanno deciso di anticipare la sua seconda sosta, per marcare Verstappen, ma montando g


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi