A volte ritornano: Marco Mattiacci lavorerà in Aston Martin

A volte ritornano: Marco Mattiacci lavorerà in Aston Martin© lapresse

L'ex team principal della Ferrari si unirà al marchio di Lawrence Stroll ma senza ricoprire ruoli direttavemente legati alla Formula 1: sarà infatti responsabile commerciale dell'azienda britannica

Matteo Novembrini

9 febbraio

La carriera di Marco Mattiacci prosegue, ad oltre sette anni dall'uscita di scena per quanto riguarda la Formula 1. L'ex team principal della Ferrari, che aveva fatto da ponte tra l'era Domenicali e l'era Arrivabene, si è accasato alla Aston Martin, dove però non ricoprirà un ruolo direttamente legato alla F1. Mattiacci infatti è stato designato come nuovo Global Chief Brand and Commercial Officer dell'azienda, vale a dire responsabile commerciale a capo delle attività del marchio.

La McLaren blinda Norris: contratto prolungato fino al 2025

Crescita globale come primo obiettivo

Dopo un lungo trascorso con il Cavallino (di cui è stato Presidente e CEO di Ferrari North America, Presidente e CEO di Ferrari Asia Pacific oltre al ruolo legato al team di F1), Mattiacci ha lavorato per la società di consulenza gestionale McKinsey & Company, cui si aggiungono le esperienze presso Faraday Future e quella precedente presso Envision. Il compito del manager romano, classe 1970, sarà quello di guidare la crescita globale dell'iconico marchio, oltre a svolgere un ruolo chiave nella futura strategia commerciale e di prodotto di Aston Martin. Supervisionerà anche l'integrazione del marchio e del prodotto con la Formula Uno come piattaforma chiave per il marketing globale.

Marko non crede nella Ferrari: "Una o due vittorie nel 2022"

Aston Martin verso una nuova generazione

Tobias Moers, CEO di Aston Martin, ha dichiarato: “Mentre continuiamo questa nuova era per Aston Martin, un pilastro fondamentale è liberare il potenziale del nostro marchio, data la fedeltà dei clienti e l'enorme appeal globale. Sono lieto di dare il benvenuto a Marco in Aston Martin e non vedo l'ora di lavorare con lui e il nostro team di leadership di livello mondiale per accelerare i nostri piani futuri su nuovi prodotti mozzafiato".

Queste invece le parole di Mattiacci nel giorno del benvenuto nella nuova azienda: "In questo momento quello dell'Aston Martin è il progetto più entusiasmante nel settore automobilistico e sono entusiasta di unirmi all'incredibile team formato da Lawrence Stroll e Tobias Moers in questo ruolo di Global Chief Brand e Commercial Officer. Avendo goduto di affetto, passione e lealtà per 109 anni, Aston Martin sta ora conquistando una nuova generazione di clienti grazie alla prossima serie di prodotti, ad un'esperienza ultra-lusso ed al ritorno nei Gran Premi. Lavorando in un team esperto ed appassionato, non vedo l'ora di essere il custode di questo marchio iconico, che mette nel mirino unicamente l'ultra-lusso e le alte prestazioni".

Verstappen ed il crampo all'ultimo giro di Abu Dhabi: "Non ce la facevo più"

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi