Fia, no ai team russi: rischia la G-Drive di Kvyat in LMP2

Fia, no ai team russi: rischia la G-Drive di Kvyat in LMP2© Getty Images

La Federazione, nel Consiglio Mondiale riunitosi in via straordinaria, è stata benevola verso gli atleti russi e bielorussi ma ha vietato la partecipazione alle squadre che hanno licenza di queste nazioni

Piloti sì, squadre no. E' la decisione del Consiglio Mondiale straordinario voluto dalla Federazione per prendere decisioni inerenti la guerra tra Russia e Ucraina. I piloti potranno correre sotto bandiera neutrale, per i team invece al momento è bandita la partecipazione: quali sono le squadre che dunque non vedremo in pista?

I piloti russi e bielorussi possono correre: ecco le motivazioni della Federazione

Formule: per Haas l'impatto maggiore

Partendo dalla Formula 1, nes


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi